skip to Main Content

Business Case

Videosorveglianza, rete, voce e dati per One Express Milano

Esigenze

  • Sistema di videosorveglianza
  • Cablaggio strutturato
  • Sistema telefonico
  • Rete dati

Soluzioni

  • Sistema avanzato di video analisi e videosorveglianza per un totale di 75 telecamere
  • Cablaggio strutturato: 15 Km cavo rame, 2,5 Km fibra ottica multimodale, 250 punti rete
  • 14 armadi rete collegati ad anello
  • Sistema telefonico VoIP
  • Connettività FTTH 100 Mbit
  • Infrastruttura Wi-Fi con 20 access point
  • Gruppo di continuità con 2 ore di autonomia

Risultati

  • Monitoraggio costante ed efficace delle merci e sistema antintrusione
  • Efficientamento delle comunicazioni interne ed esterne
  • Digitalizzato l’intero processo di carico/scarico merci
  • Garantita la business continuity

L’azienda

One Express è un network di distribuzione su pallet Internazionale che opera su tutto il territorio nazionale ed europeo. Grazie ai suoi 3 hub nazionali di Bologna, Milano e Napoli, One Express ha sviluppato un’importante rete di collegamento giornaliera che gli ha permesso di diventare leader indiscusso del settore.

La richiesta

Dopo aver realizzato tutta l’infrastruttura di rete, voce, dati e videosorveglianza nei due Hub di Bologna nel 2016, One Express si è affidata ancora una volta a Comitel per il nuovo Hub di Milano, dalle dimensioni totali di 25.000 mq e con 67 baie d’attracco per il transito e lo smistamento dei bancali.

La nostra risposta

Grazie alla fiducia che Comitel ha guadagnato con i lavori realizzati nei due Hub di Bologna, per quello di Milano, One Express si è completamente affidata a noi concedendoci piena libertà sia sul progetto che sulle soluzioni proposte.

Abbiamo realizzato così un’infrastruttura completa, all’avanguardia e dotata delle migliori soluzioni, a partire dal sistema di analisi di videosorveglianza di ultima generazione, fino ad arrivare a tutto il progetto di rete, voce e dati.

Videosorveglianza

Sono state installate 75 telecamere Axis, sia interne che esterne, con lo scopo di monitorare la merce sia in ingresso che in uscita, per una copertura capillare del deposito.
Le telecamere interne fisse sono state posizionate in modo da riprendere tutte le 67 baie di carico, mentre quelle multi ottiche a 360° per avere una panoramica su tutta la superficie del magazzino.

Per quanto riguarda invece le telecamere esterne, il sistema è stato studiato per riprendere tutta l’area, inclusi parcheggio e piazzali, ed è stato installato un sistema per la lettura delle targhe sia in ingresso che in uscita.
Il progetto ha riguardato inoltre un sistema avanzato di video analisi, composto da 12 telecamere termiche accoppiate con telecamere PTZ per il controllo e la protezione perimetrale della struttura. Il sistema è stato progettato in modo tale che quando una telecamera termica rileva un’intrusione, comunica alla PTZ le coordinate e questa, grazie a un sistema di analisi video auto-tracking, entra in azione seguendo l’intruso nei suoi spostamenti. Le telecamere PTZ sono dotate di uno zoom ottico 32x, per offrire una qualità d’immagine straordinaria anche in condizioni di illuminazione più difficili.

 

Oltre a questo sistema avanzato di videosorveglianza, abbiamo creato anche tutta l’infrastruttura di rete, voce e dati del nuovo Hub. Nello specifico ci siamo occupati di:

Cablaggio strutturato

È stato realizzato in categoria 6A schermato Commscope (garantito 25 anni). Sono stati posati 15 km di cavo rame, 2.5 km di fibra ottica e certificati 250 punti rete. In merito alla fibra ottica esterna, abbiamo optato per un cavo dielettrico estremamente resistente, per evitare danneggiamenti e garantire continuità di servizio al cliente.

Rete dati

Le dorsali in fibra ottica collegano i 14 armadi rete progettati con architettura ad anello, assicurando velocità e ridondanza tali da permettere un collegamento sicuro ed efficiente di tutti i dispositivi di rete.
L’infrastruttura è stata poi dotata di due firewall Fortinet ad alta affidabilità.

Wi-Fi

Per garantire una copertura capillare in tutta la struttura, abbiamo installato 20 access point HPE Aruba, che hanno permesso a One Express di poter digitalizzare i processi di carico/scarico e l’attività di stoccaggio dei beni.

Connettività

L’accesso a Internet è stato realizzato su un collegamento FTTH di Acantho.

Sistema telefonico

Abbiamo proposto un sistema OpenScape Business S installato su ambiente virtuale del cliente, composto da 20 terminali IP.

Gruppo di continuità UPS

Abbiamo fornito al cliente un gruppo di continuità UPS da 15KW per garantire, in caso di blackout, un’autonomia di 2 ore per i dispositivi collegati.

Perché Comitel

Daniele Prestia, Responsabile dei Sistemi Informativi di One Express, dichiara: “Anche per questo nuovo Hub ci siamo completamente affidati a Comitel, perché grazie al suo team interno altamente qualificato, è in grado di supportarci in ogni fase del progetto, dallo studio iniziale, all’installazione, all’assistenza post vendita.
Comitel è un partner affidabile su cui possiamo contare e sappiamo che le soluzioni proposte dai suoi Digital Trainer rappresentano sempre la scelta migliore per le nostre esigenze.

Non potrei che consigliare Comitel come partner strategico per la trasformazione digitale della propria azienda.”

Back To Top