Le infrastrutture IT moderne sono decisamente complesse: includono server, piattaforme di storage dati, sistemi di backup. Questi vari apparati rendono quindi di difficile gestione le infrastrutture attuali e come se non bastasse, l’ampliamento dei requisiti aziendali e la contemporanea riduzione dei budget sono all’origine delle problematiche ben note agli amministratori IT e agli imprenditori.

Che cosa è l’iperconvergenza?

Una Infrastruttura iper-convergente (Hyper Converged Infrastructure, conosciuta anche come HCI) è un’infrastruttura IT software-defined che virtualizza tutti gli elementi dei sistemi convenzionali hardware defined.

L’HCI include, come minimo, il computing virtualizzato (un hypervisor), una SAN virtualizzata (storage software defined) e un networking virtualizzato (networking software defined).

Una HCI generalmente funziona su server commerciali pronti all’uso (COTS).

 

Quali sono quindi le moderne sfide dell’IT e in che modo l’iperconvergenza le affronta e le risolve?

Le moderne sfide dell’IT

  1. Complessità.Più un’infrastruttura è prestante, più risulta complessa e necessita di specialisti in grado di gestirla.
  2. Costo. Più dispositivi significa più costi, dispositivi prestanti combacia con prezzi elevati, infrastrutture complesse comportano processi di distribuzione e dimensionamento a loro volta costosi.
  3. Tempi di recupero. Nelle infrastrutture tradizionali il restore da back up e il riavvio delle applicazioni richiedono solitamente tempi lunghi e difficilmente certezze circa la consistenza dei back up stessi.
  4. Protezione dei dati. Il disaster recovery è spesso difficile e costoso se i meccanismi di protezione dei dati non sono idonei.

Perché le aziende dovrebbero adottare un’infrastruttura iperconvergente?

L’iperconvergenza è particolarmente utile nel caso di uffici periferici e filiali, il c.d. edge computing.

Nel caso in cui uffici remoti debbano implementare applicazioni su infrastrutture locali, cosa comune in molti settori. Questi uffici si trovano ad affrontare problematiche specifiche, come la carenza di spazio e necessità di alimentazione/condizionamento, oltre alla presenza limitata – o all’assenza – di personale tecnico on-site.

Le organizzazioni che si trovano in questa situazione possono accedere a servizi potenti integrati su un unico server con possibilità di scalabilità.

Avendo a disposizione in modo integrato tutto quello che serve per creare un’infrastruttura, può essere molto più semplice raggiungere più alti standard di qualità e di performance.

Quali caratteristiche ha il sistema Iperconvergente di Comitel? 

 

In conclusione perché Iperconvergenza?

Comitel ha scelto l’Iperconvergenza per fornire soluzioni innovative rivolte a soddisfare le sfide che ogni giorno affrontano gli IT manager delle piccole e medie imprese. Semplificare è la parola chiave, ma senza compromessi e garantendo soluzioni di fascia Enterprise anche per le piccole e medie imprese.

 

I vantaggi offerti dall’Iperconvergenza sono evidenti:

Abbattimento del 50% dei costi di esercizio e manutenzione

Grazie al risparmio garantito dall’appliance iperconvergente, al disaster recovery integrato ed al consolidamento dell’intera soluzione in soli 3U di spazio, è possibile dimezzare i costi totali di Acquisto e di gestione delle risorse hardware.

Incremento delle prestazioni fino al 500%

Prestazioni 5 volte superiori rispetto alle soluzioni tradizionali senza tecnologia Flash: le applicazioni sono più veloci e produttive, a fronte di minori risorse e quindi di minor costo e minore complessità.

 

Disaster recovery fino a 480 volte più veloce e 10 volte più economico

Un’infrastruttura tradizionale richiede fino a 24 ore di tempo per ritornare alla piena operatività dopo un evento catastrofico. Con la nostra soluzione Iperconvergente, il ripristino di tutta l’infrastruttura IT avviene al massimo in 15 minuti, con riduzione fino al 90% delle perdite finanziarie dovute a interruzioni dell’operatività.

 

Contattaci e ti forniremo tutte le informazioni che desideri.
chiama +390547304147
Scrivi una mail