vai al contenuto principale

Penetration test: cruciale per la sicurezza aziendale

Cos’è il Penetration Test?

Il Penetration Test, che abbrevieremo con la sigla PT, è una simulazione controllata di attacco informatico condotta da professionisti della sicurezza per individuare le vulnerabilità nei sistemi IT di un’azienda. Questo servizio è essenziale per comprendere come un vero cybercriminale potrebbe entrare nei sistemi aziendali e quali danni potrebbe arrecare.

Il servizio di Penetration Test di ReeVo si distingue per un approccio in due fasi. Prima, un team di Ethical Hackers esegue fisicamente il test. Successivamente, il team CSIRT analizza il rischio e prepara un report dettagliato

Esistono due modalità di test: esterna (blackbox), che simula un attacco da parte di qualcuno che non ha conoscenza dei sistemi interni, e interna, che utilizza informazioni dettagliate sui sistemi e la rete per simulare attacchi più mirati.

Come Funziona il Penetration Test?

Fase 1: Raccolta delle Informazioni

La prima fase di un PT consiste nella raccolta di informazioni sugli asset in-scope, con l’obiettivo di individuare la superficie di attacco. Questo include la raccolta di dati sui nomi di dominio, l’architettura della piattaforma, la mappatura degli indirizzi IP, dei virtual host, delle possibili applicazioni, delle potenziali porte attive e dei servizi associati. L’obiettivo è creare un quadro completo del bersaglio per le fasi successive del test.

Fase 2: Scanning

Durante la fase di scanning, vengono eseguite scansioni automatizzate e semi-automatizzate non invasive per rilevare la presenza di vulnerabilità note all’interno dell’infrastruttura informatica. Queste scansioni sono successivamente integrate da verifiche manuali eseguite da personale altamente qualificato, eliminando così i falsi positivi eventualmente introdotti dagli strumenti di analisi automatica. Questo approccio assicura una copertura completa della superficie di attacco del sistema IT.

Fase 3: Exploitation

La fase di exploitation si concentra sullo sfruttamento delle vulnerabilità rilevate nelle fasi precedenti. Qui, il penetration tester cerca di stabilire un accesso al sistema aggirando eventuali sistemi e controlli di sicurezza presenti. Questo passo è cruciale perché permette di comprendere come un vero attaccante potrebbe infiltrarsi nei sistemi aziendali e quale livello di accesso potrebbe ottenere.

Fase 4: Post Exploitation

Nella fase di post exploitation, il valore dell’asset compromesso viene valutato, determinando il valore dei dati contenuti e quanto la macchina possa essere utile per compromettere altre macchine all’interno dell’infrastruttura. L’obiettivo è garantire l’accesso continuativo per usi futuri, mantenendo la compromissione attiva per ulteriori esplorazioni se necessario. Tutte le attività sono condotte entro i limiti stabiliti nello scopo definito inizialmente.

 

Perché è Importante il Penetration Test?

Identificazione delle vulnerabilità

Il Penetration Test permette di identificare le vulnerabilità presenti nei sistemi informatici prima che possano essere sfruttate da malintenzionati. Questo è fondamentale per adottare misure preventive che rafforzino la sicurezza dell’infrastruttura IT.

Protezione dei dati aziendali

Un PT aiuta a proteggere i dati sensibili aziendali e dei clienti, migliorando la sicurezza generale dei sistemi e garantendo la conformità alle normative in materia di sicurezza e privacy dei dati. Ciò è particolarmente importante per tutelare l’attività aziendale e le informazioni personali dei clienti.

Prevenzione di perdite economiche

Analizzare le vulnerabilità prima di un attacco consente di evitare costi elevati associati alla perdita di informazioni sensibili, alla compromissione della reputazione aziendale e all’interruzione dell’operatività aziendale. Un Penetration Test efficace può prevenire danni economici significativi causati da incidenti di sicurezza.

 

I vantaggi di ReeVo

ReeVo offre una flessibilità senza pari nel determinare il perimetro di azione durante il test. La modalità esterna (blackbox) è meno invasiva, mentre quella interna offre una comprensione più approfondita del livello di compromissione che un attaccante potrebbe raggiungere. Inoltre, ReeVo integra il Penetration Test con un Cyber Risk Assessment, fornendo una valutazione completa di tutta l’infrastruttura IT e includendo informazioni aggiuntive di analisi del rischio nel report finale.

Per concludere, il Penetration Test è uno strumento indispensabile per qualsiasi azienda che voglia garantire la sicurezza dei propri sistemi informatici. Con ReeVo, hai la certezza di un servizio professionale e approfondito che non solo identifica le vulnerabilità, ma offre anche soluzioni pratiche per mitigare i rischi, proteggendo così i tuoi asset più preziosi.

Torna su