Con WiFI4EU la Commissione europea intende promuovere le connessioni wi-fi gratuite per tutti i cittadini.

Il fondo messo a disposizione per l’acquisto e l’installazione di apparecchiature WiFi tra il 2017 e il 2019 è di 120 milioni di euro, e la domanda potrà essere inviata da municipi, biblioteche, musei o centri sanitari. L’autorità locale dovrà farsi carico solamente dell’abbonamento per accedere alla rete della manutenzione.

 

“Le autorità locali saranno incoraggiate a sviluppare e promuovere i propri servizi digitali in settori quali l’amministrazione online, la telemedicina e il turismo elettronico. L’iniziativa WiFi4EU sarà accessibile mediante procedure semplici e non burocratiche, quali domande online, pagamenti effettuati con buoni e requisiti di controllo leggeri”.

 

 

Le domande per accedere ai fondi WiFi4EU saranno tenute in considerazione sulla base dell’ordine di presentazione. La Commissione Europea darà un punteggio maggiore a tutti i progetti che consentiranno di attrezzare le zone in cui non esiste ancora il WiFi pubblico o privato.