Tutte le compagnie telefoniche ormai presentano offerte che danno la possibilità di connetterti con la fibra ottica, invece che con l’ADSL, se sei raggiunto dal servizio. Quali sono i vantaggi della fibra ottica?

Le connessioni effettuate su fibra ottica sono tra le più veloci, e di conseguenza apprezzate, che vi sono. Ma, in fin dei conti, di cosa si tratta esattamente? Si chiama fibra ottica semplicemente un filamento di vetro che, però, ha la potenzialità di avere un altissimo potere rifrangente. Questo significa che cattura ed intrappola la luce in maniera del tutto naturale. Questo tipo di connessioni funzionano proprio sfruttando le altissime velocità della luce.

Persino le interferenze, di qualunque tipologia esse fossero, sono solamente un lontano ricordo. Quest’importante caratteristica deriva dalla composizione della fibra ottica in sè che, essendo in vetro, è per questo costituita da materiale completamente isolante.

La connessione a fibra ottica, infine, si distingue per bassissimi livelli di attenuazione. Per questo motivo è possibile trasmettere una notevole quantità di dati, in pochissimo tempo, e senza avere la necessità che i dati stessi passino obbligatoriamente attraverso un ripetitore.

Quali, dunque, i vantaggi concreti generati dall’impiego di cavi in fibra ottica? innanzitutto, operazioni quali il download e l’upload di contenuti saranno portate a termine in una manciata di secondi, anche in presenza di file di dimensioni importanti. Programmi come Skype o sessioni Webinar hanno ormai annullato le distanze ed è possibile chiamarsi, vedersi da una parte all’altra del mondo come se si fosse di fronte, sempre che si abbia una connessione a internet che lo permette. La fibra ottica in questo senso è perfetta, visto che rende la trasmissione delle immagini molto fluida e blocca tutti quei problemi di audio a scatti o metallico che spesso si hanno in questi casi.

Aspetto certamente non da trascurare è la sicurezza della fibra ottica. I cavi, infatti, non sono diretti trasportatori di energia elettrica garantendo la sicurezza dal punto di vista fisico. Inoltre, anche a livello di intercettazioni dei dati trasmessi, si è più al sicuro, in quanto queste operazioni sono altamente scoraggiate dall’altissima velocità di trasmissione nonché dalla maggiore facilità con cui si rilevano eventuali intrusioni.

Pur essendo presente nel nostro Paese da ormai diversi anni, la fibra ottica ancora non raggiunge tutte le città italiane e solo in poche di queste entra proprio dentro le singole abitazioni. Più spesso, il cavo in fibra ottica si ferma al cosiddetto armadio stradale, da cui poi partono tutti i cavi in rame che arrivano alle nostre prese del telefono. Per questo, guardando le varie offerte delle compagnie telefoniche, potrai leggere di connessione FTTH (Fiber To The Home, ovvero che entra direttamente a casa) oppure FTTC (Fiber To The Cabinet, che raggiunge l’armadio stradale).

Perché tutto ciò è importante? Perché il cavo in fibra ottica, diversamente da quello in rame, non perde di efficacia nella distanza, mentre il trasferimento dati con ADSL deve anche tenere conto della distanza del punto di arrivo dal punto di partenza del cavo. Ecco perché la fibra ottica presenta diversi vantaggi rispetto all’ADSL.

Affidatevi ai consulenti Comitel, potrete scegliere la migliore connettività disponibile in base alle vostre esigenze (navigare su web, file sharing, video streaming, performance, etc…), alla località in cui operate (centro città, zona industriale, zona di digital divide, etc…) e alle migliori offerte degli operatori presenti sul mercato. Comitel ti può garantire la banda fino al 99% del suo valore nominale, è possibile raggiungere sia in download che in upload fino a 1Gb/s.

Non farti trovare impreparato, passa subito al futuro, passa alla fibra, te la portiamo noi direttamente dove serve!