Quattro aziende su dieci perdono oltre il 20% del fatturato e i costi sono notevoli: perdita di clienti, calo del fatturato e peggioramento della reputazione.

Sono preoccupanti i dati che emergono dal Cybersecurity Report 2017 di Cisco, infatti oltre il 50% delle aziende ha dovuto affrontare severi controlli a seguito di una violazione.

Per le aziende che hanno subito un attacco, l’effetto è stato notevole:

  • Il 22% ha perso clienti – il 40% ha perso oltre il 20% della propria base di clienti.
  • Il 29% ha perso fatturato – il 38% ha subito perdite per oltre il 20% delle entrate.
  • Il 23% ha perso delle opportunità di business – il 42% ha preso oltre 20%.

Il volume di spam globale è in aumento, addirittura, gli attacchi veicolati tramite posta elettronica sono tornati su livelli che non si vedevano dal 2010: lo spam rappresenta quasi i due terzi (65%) delle e-mail.

Ecco perché misurare l’efficacia delle procedure di sicurezza a fronte di questi attacchi è essenziale.

Occorre tenere in considerazione alcuni passaggi essenziali per prevenire, individuare e mitigare le minacce:

  • Rendere la sicurezza una priorità di business.
  • Mettere in atto una disciplina operativa : rivedere i criteri di sicurezza, patch e controllare i punti di accesso a sistemi di rete, applicazioni, funzioni e dati.
  • Testare l’efficacia della sicurezza.
  • Adottare un approccio di difesa integrato.

I dati raccolti indicano inoltre che il cybercrime sta diventando sempre più business.

 Oggi più che mai, il ruolo della sicurezza è cruciale per le aziende.

Il tuo business è davvero protetto? Richiedi una consulenza gratuita a Comitel, qualsiasi dubbio riguardo alla sicurezza informatica e ai rischi che corre la tua impresa potranno trovare risposta, in modo da adottare misure di protezione adatte fin da subito.