Ottobre è il mese della sicurezza informatica. A chiederlo,con un progetto chiamato European Cyber Security Month è l’Ue, per sensibilizzare sui temi della cyber security e dei rischi associati all’uso delle tecnologie e del digitale in tutte le sue varianti.

Cresce il cybercrime nel mondo. Secondo i dati del rapporto Clusit ( principale associazione italiana nel campo della sicurezza informatica), il cybercrime è cresciuto del 9% nei primi sei mesi del 2016 rispetto al secondo semestre 2015. Aumentano del 144% gli attacchi nel settore della Sanità, a quattro cifre l’incremento di phishing e social engineering (+1500%), malware e ransomware a +129%.

Sotto attacco anche l’Italia. L’Italia è il secondo paese tra i più colpiti, con 2300 diverse varianti di malware attive nel solo mese di maggio. A denunciarlo è il rapporto sulla cyber security di Check Point Software Technologies Ltd, che ha evidenziato, nel mese di maggio, un aumento delle singole varianti di malware (già aumentate nel mese di Aprile del 50%).

Siamo sempre sotto attacco. Lo siamo tutti, anche chi non lo sa ancora. A lanciare l’allarme è il Rapporto 2016 di Clusit.

“E’ importante comprendere i meccanismi alla base di questi attacchi, proprio per capire che non c’è un attacco, specifico, diretto proprio contro di me. Ma che io invece faccio parte di tutta l’Internet che viene attaccata. Tutti veniamo attaccati costantemente e indipendentemente da chi siamo”, ha commentato Alessio Pennasilico del comitato direttivo di Clusit.

La continua necessità di digitalizzare i processi produttivi, come ad esempio l’obbligo di dotarsi di PEC aziendale e la fatturazione elettronica rende necessaria e indispensabile pensare anche a un’adeguata e funzionale protezione di tutto questo; d’altronde usciresti mai di casa lasciando aperta la porta di casa?

Come recita un vecchio aforisma “prevenire è meglio che curare” e questo lo sa bene a suo malgrado chi ha subito attacchi informatici compromettendo il lavoro di una vita e perdendo nel giro di un attimo, contatti di clienti e fornitori.

Comitel ti aiuta a difenderti, ti offre tra le migliori soluzioni firewall di ultima generazione in grado di lasciare i cattivi fuori dalla porta e poter continuare a dormire sonni tranquilli.

 Fonte: Clusit e Start Magazine